E dopo questo?

Si è tenuta lunedì 5 febbraio 2024 presso lo Spazio L’Ove di Viganello, la conferenza stampa organizzata dall’associazione Idra, che ha avuto all’ordine del giorno la presentazione della Carta della Gerra e la pubblicazione del Rapporto di chiusura de “La Straordinaria – Tour Vagabonde”. A conclusione, la consegna ufficiale, alle autorità comunali e cantonali presenti, delle sottoscrizioni alla Carta, insieme alla raccolta firme della petizione “Lugano ha bisogno di spazi dedicati alla cultura indipendente”.
Il progetto “La Straordinaria – Tour Vagabonde”, con oltre 30.000 visitatori, ha dimostrato con successo che la cultura indipendente costituisce un fondamentale motore culturale, economico e sociale per il nostro Cantone. Come già avviene nelle principali città svizzere, è essenziale adattare i processi di sostegno e il quadro normativo applicato a tale cultura anche a Lugano e in tutta la Svizzera italiana. Città, comuni e Cantone devono riconoscere che la cultura richiesta e vissuta dalla popolazione non si trova solo nelle grandi istituzioni, ma in numerosi progetti indipendenti sviluppati in ambito associativo. Tale cultura indipendente merita dunque riconoscimento e un sostegno concreto!